5 ottobre 2016 /

COS’È e COME FUNZIONA IL SISTEMA DI INTERSCAMBIO (sdi)

La Finanziaria 2008 ha stabilito che la trasmissione delle fatture elettroniche destinate all’Amministrazione dello Stato deve essere effettuata attraverso il Sistema di Interscambio (SdI).
Il Sistema di Interscambio, gestito dall’Agenzia delle Entrate, è un sistema informatico in grado di:

  • ricevere le fatture sotto forma di file con le caratteristiche della FatturaPA
  • effettuare controlli sui file ricevuti
  • inoltrare le fatture alle Amministrazioni destinatarie

Il Sistema di Interscambio non ha alcun ruolo amministrativo e non assolve compiti relativi all’archiviazione e conservazione delle fatture.
Di seguito una rappresentazione del flusso di fatturazione elettronica attraverso il Sistema di Interscambio:

fatturaPA-immagine

 

 

Il Sistema di Interscambio distingue tre tipi di file:

  1. file FatturaPA: file XML firmato digitalmente conforme alle specifiche del formato della FatturaPA. Può contenere una fattura singola (un solo corpo fattura) oppure un lotto di fatture (più corpi fattura con la stessa intestazione)
  2. file archivio: file compresso (esclusivamente nel formato zip) contenente uno o più file FatturaPA. Il sistema elabora l’archivio controllando e inoltrando al destinatario i singoli file FatturaPA contenuti al suo interno. Di fatto i file FatturaPA vengono trattati come se venissero trasmessi singolarmente
  3. file messaggio: file XML conforme a uno schema (xml schema) descritto dal file: MessaggiTypes_v1.1.xsd

*trovate il testo completo qui.