spesometro 2017-2018

E’ arrivata la conferma: Spesometro in versione semplificata e prima scadenza in data 6 aprile 2018

Obiettivo: semplificare la vita ai contribuenti e contrastare l’evasione

Secondo quanto annunciato dall’Agenzia delle Entrate, in base ad un provvedimento firmato in data 5/02/2018 dal direttore dell’Agenzia Ernesto Maria Ruffini, ci sarà tempo fino al prossimo 6 aprile per inviare i dati relativi alle fatture del secondo semestre 2017. Inoltre, all’interno dello stesso provvedimento, troviamo la conferma delle semplificazioni introdotte dal Dl 148/2017 tra cui una riduzione delle informazioni richieste e l’introduzione della possibilità di comunicare i dati riepilogativi per le fatture emesse e ricevute di importo inferiore a 300 euro, con cadenza trimestrale o semestrale a scelta del contribuente, anziché i dati dei singoli documenti. In aggiunta, diventa facoltativo compilare i dati anagrafici di dettaglio delle controparti, limitando di conseguenza il numero delle informazioni da trasmettere.

Per tutti i clienti in regola con il canone di manutenzione rilasceremo a breve la nuova versione del software DATI FATTURA con le novità introdotte, continuate quindi a leggere il nostro blog!

Avete dubbi circa lo Spesometro 2018? Contattateci, saremo felici di risponderVi nel più breve tempo possibile.

Fonti

Per consultare il comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate, potete cliccare qui.