Documentazione
< Indietro
Print

GESTIONE PROVVIGIONI

Su Incassato: Gestione Provvigioni

Questo modulo consente la visualizzazione e la gestione delle provvigioni riconosciute all’agente (o ai diversi agenti) su ogni singolo documento.
Il tipo può essere:

  • acconto
  • provvigione
    Il Tab [DETTAGLIO] rappresenta la definizione “finanziaria” della provvigione.
    Lo stato identifica l’iter raggiunto dalla “provvigione” ed è gestito in parte dalla procedura di [Elaborazione Provvigioni] e in parte autonomamente dall’utente.

Su Incassato: Sintesi Gestione Provvigioni [P]

  • 1. Inserimento della Fattura di Vendita.
  • 2. Contabilizzazione della Fattura: automaticamente, verrà creato un record per ogni scadenza nella gestione provvigioni (vendite, elaborazione/gestione provvigioni). La provvigione non ha, in questa fase, alcuno stato associato.
  • 3. Stampa Provvigioni: valutazioni delle provvigioni in essere in base alla data di elaborazione. NB: Una provvigione è considerata sospesa nel momento in cui la scadenza è maggiore della data elaborazione e il cliente non ha pagato.
  • 4. Il cliente paga: in [Partite & Scadenze] la partita risulta saldata.
  • 5. Elaboro le provvigioni. La procedura legge i dati dallo scadenziario e aggiorna la provvigione con lo stato di “MATURATA”. Il campo [Data Saldo Fattura Cliente] sarà compilato automaticamente con la data dell’incasso.
  • 6. Stampo le provvigioni maturate comunicando all’agente che sono pronto per ricevere la sua fattura. Per distinguere le fatture già maturate e comunicate all’agente da quelle che saranno da incassare in futuro, stampo le provvigioni maturate in definitiva. Lo stato della provvigione passerà da “MATURATA” a “DEFINITIVA”.

7) Una volta che ho pagato l’agente definitivamente (registrando a mano la fattura in [Prima Nota IVA]), posso ristampare le provvigioni scegliendo l’opzione [Conferma Pagato]. Compilando il campo [Rif. Pagamento Fattura Agente] e premendo il tasto esegui, in automatico le provvigioni assumeranno lo stato “LIQUIDATA” e i campi [Data Liquidazione] e [Rif.Fattura Agente] compilati automaticamente.

Previous VARIAZIONE FATTURE PER PROVVIGIONI
Next ELABORA PROVVIGIONI
Indice contenuti