Documentazione
< Indietro
Print

SCADENZIARIO

Scadenziario

Il modulo esegue delle stampa dallo scadenziario potendo filtrare le partite sia per tipo documento che per molti altri campi (vedere immagine sotto). Idem per le scadenze.
È possibile selezionare anche il tipo di stampa nel senso che le scadenze possono essere presentate raggruppate in funzione del punto di vista che si desidera: per conto, per data scadenza, per agente/conto, per nazione, per banca/conto, per banca/data scadenza ed ulteriormente riordinarla per Codice, Anagrafica o documento.

Attivando alcuni flag è possibile:
Cambia Pagina a Cambio Raggruppamento: in base al tipo di stampa scelto ad ogni cambio di “gruppo” viene inserito un salto pagina. Es. per Conto: ogni cliente/fornitore viene messo a pagina nuova.
Escludi Scadenze Parzialmente Evase: stampa solo le scadenze senza pagamenti/incassi parziali.
Stampa dettaglio Scadenze (default): se sflaggato stampa solo i “gruppi” senza i dettagli delle scadenze.
Stampa Totali Parziali: per ogni gruppo stampa i totali.

La seconda Tab permette ulteriori filtri per i clienti; si vedano le maschere qui sotto per farsi un’idea di tutte le possibilità.

Selezione Clienti

Nella Tab [Seleziona Clienti] è attiva la ricerca standard di Stratega™ per l’Anagrafica Clienti descritta dettagliatamente nella Sezione [Parti Comuni -> Selezione/Ricerca Clienti]

Note di Rilascio

Scadenziario Mensile

Questo modulo permette di avere una situazione suddivisa per mese dei flussi di incasso e pagamento previsti.
La situazione (ordinamento) è possibile per conto (Valuta/Conto) o per Banca (Banca/Valuta/Conto).
Come al solito ho diversi filtri a disposizione anche se inferiori alla stampa dello scadenziario “normale” vista la finalità di questo modulo.
Le uniche particolarità sono la possibilità di stampare o meno i dettagli (flag Stampa Dettagli Importi) e la possibilità di digitare la data di elaborazione (proposta al giorno corrente)

Scadenziario per Solleciti

Altra stampa da scadenziario, ma qui il fine è la valutazione dello scaduto e le azioni da intraprendere.
I filtri disponibili sono praticamente gli stessi della stampa mensile; cambiano i raggruppamenti e la data diventa la Data Limite Scaduto (per default la data corrente).
Gli unici flag qui disponibili sono [Considera pareggiate a scadere come aperte] per considerare aperte le Ri.BA. e [Considera giorni di delay su pareggiate] per considerare il tempo di maturazione degli effetti (default 10 gg.)

Gli scaglioni mi descrivono gli scaglioni di come verranno suddivise le scadenze.
La stampa presenterà un totale generale, un totale scaduto e un Totale A Scadere e poi una colonna con ogni scaglione di scaduto (i default sono scaglioni mensili per gli 8 mesi precedenti, 240 giorni) ed 1 A scadere (i prossimi 30 gg)
I tipi di raggruppamento possibili sono per:
• Conto: Valuta/Conto
• Banca: Banca/Valuta/Conto
• Zona: Zona/Valuta/Conto
• Agente/Conto: Agente/Valuta/Conto

Note di Rilascio

Ricalcolo Partite alla Data

Questo programma (presente da [S6B6 SP09]) ricostruisce la situazione creditizia o debitoria di un Cliente o di un Fornitore ad una certa data.
Inputando i dati necessari (almeno Data Calcolo e Cliente/Fornitore) e cliccando su Elabora viene popolata la tabella “Risultato elaborazione).

DATA CALCOLO: è la data a cui si vuole ricostruire la situazione
CLIENTE/FORNITORE: obbligatorio; può essere specificato il singolo conto, oppure indicando il mastro (es. 1.3.2.%) è possibile elaborate tutti i clienti/fornitori del mastro.
GIORNI INCASSO: è possibile specificare il nr di giorni di incasso per le RIBA, che verranno aggiunti alla data di scadenza in modo da considerare, rispetto alla data di elaborazione la partita aperta o saldata.
DATA STAMPA: data a cui deve risultare fatta la stampa (se previsto dal modulo di stampa)
STAMPA DETTAGLIO PARTITE: aggiunge in stampa i dettagli delle partite altrimenti presenta in stampa solo il totale
ESCLUDI NOTULE: esclude dall’elaborazione le Notule (Tipo Doc. 98)

Se si desidera stampare i dati è possibile fare ancora delle selezioni, come ad es. escludere delle partite selezionando le righe e facendo come la si volesse cancellare (CANC); inoltre è possibile usare le Opzioni di stampa.

STAMPA TUTTO: ignora la selezione per Tipo Scadenza e Stato
ESCLUDI SELEZIONE: esclude tutte le partite del Tipo Scadenza e Stato scelti
STAMPA SOLO SELEZIONE: include tutte le partite del Tipo Scadenza e Stato scelti
TIPO SCADENZA, STATO: campi di selezione

Con il button [Elabora], viene avviata la procedura di ricalcolo applicando le seguenti regole:

  • In base alla data di elaborazione per ogni scadenza sono analizzati i movimenti effettuati, ricostruendo di conseguenza il saldo. Ipotizzando ad esempio una situazione di questo tipo:

Il saldo della partita al 31/12 sarà di € 1.000 e la partita “insoluta”, in quanto il movimento di pagamento è stato effettuato con una data successiva a quella di elaborazione.

  • Per le scadenze con tipologia Ri.Ba., all’operazione di “pareggio” sono aggiunti il nr. di giorni incasso, per cui rispetto alla data di elaborazione viene rivalutato lo stato della partita (aperto o saldata).
    L’esito dell’elaborazione viene riportato a video nel Tab “Risultato elaborazione”, dove per ogni scadenza di partita è possibile consultare la situazione ricalcola e quella attuale. È prevista sia l’esportazione in Excel della tabella, che un report di stampa.

Note di Rilascio

Esposizione creditizia (Cash Flow)

Questo modulo permette di ottenere una stampa che evidenzia la situazione creditizia complessiva dell’azienda. Attraverso il Tab [Modalità] si ha la possibilità di selezionare, nella sezione [Livelli di Analisi], quale deve essere il tipo di dettaglio desiderato

È possibile effettuare delle selezioni in base a molti parametri, qui sotto elencati:
LIVELLI DI ANALISI: è possibile scegliere il livello desiderato tra quelli proposti (pallino rotondo)
DETTAGLIO PARTITE DIVERSE (DEFAULT), DETTAGLIO PARTITE ANTICIPI: CheckBox per permettere di includere questi dettagli
BANCHE: è possibile selezione tutte o solo alcune banche
CONTO CONTABILE: è possibile selezionate un Mastro/Conto
VALUTA DI STAMPA: è possibile selezionare una valuta
IVA DEBITO, MESE: CheckBox per includere nella stampa l’IVA a debito e per default viene proposto il mese corrente
SITUAZIONE AL: è possibile indicare la data a cui si desidera avere la situazione e gli scaglioni di mesi per i quali verranno presentati le previsioni di incasso/pagamento

Le Tab [SELEZIONE DOCUMENTI] e [SELEZIONE PARTITE] permettono ulteriori filtri sugli Ordini Cliente e Fornitore, documenti di vendita e documenti di acquisto e sul Partitario Clienti e Fornitori.

La stampa fornirà la Situazione Bancaria, quella della Partite a Rischio (SBF), la situazione dell’Attivo, degli Ordini Clienti, la situazione del Passivo, degli Ordini a Fornitore, delle Altre Partire, degli Anticipi; infine l’Esposizione Creditizia complessiva e degli Affidamenti oltre al dettaglio sull’IVA.

La data di incasso prevista viene calcolata dal programma aggiungendo per la tipologia [Ricevuta Bancaria] i giorni di delay indicati nel setup al Tab [Vendite 1] sul campo [Fido su RIBA].

Mentre per quanto riguarda gli altri tipi di pagamento viene proposta uguale alla data di scadenza calcolata sulla base della condizione di pagamento. L’utente ha la possibilità di modificare la stessa sia nelle gestioni delle fatture di vendita sia nella gestione delle [Partite & Scadenze].

Esempio di Stampa

Stampa scadenziario per Cassa ricalcolato al …

Questo programma permette di ricostruire ad una certa data la situazione delle scadenze per cassa

Parametri di ricerca: si può indicare la data ed il conto;
Parametri di stampa: si può avere una totalizzazione per ogni codice Iva oppure solo per aliquota IVA;

Previous AMMORTAMENTI [Cespiti]
Next ESTRATTI CONTO
Indice contenuti