Documentazione
< Indietro
Print

RICEZIONE BOLLE DI ACQUISTO

Dalla versione [S6B6 SP14] è gestito l’aggiornamento (automatico o semiautomatico) del listino fornitore; per attivarlo si deve accedere al Setup -> ACQUISTI

[FT.RIC] Dalla versione [S6B6 SP19], se è attiva la Gestione delle [Fatture da Ricevere], al salvataggio di un DDT di Acquisto, il cui Tipo Documento ha attivo il flag [Attiva Fatture da Ricevere], viene automaticamente inserito un movimento di Prima Nota che anticipa la registrazione della voce di costo acquisto merce verso un conto gestito appositamente (normalmente [FORNITORE FATTURE DA RICEVERE]), anticipando di fatto la registrazione contabile che sarebbe avvenuta inserendo la Fattura di Acquisto (ad esclusione della quota IVA).
La gestione è quasi del tutto automatica e trasparente all’operatore; sarà Stratega™ ad accorgersi che la DDT ha un tipo documento collegato a [Fatture da Ricevere] ed a generare il movimento di Prima Nota.

Dati di Base e Browse

Classica sezione con l’elenco dei DDT di Ricevimento selezionati dall’ultima ricerca effettuata.

Dal Setup [ACQUISTI] è possibile settare [Ordinamento Browse Documenti] in modo che i documenti siano presentati [Per Data Crescente] o [Per Data Decrescente].

UFFICIO: Combo Box in cui è possibile scegliere l’ufficio/divisione/sezione da cui è partita la richiesta. Collegato alla Tabella [Descrizioni Utente] ORDFTT_UFFICIO. Attiva [GESTIONE][CTRL+F7];
CONTO: è il codice del Fornitore (con i principali dati anagrafici). Collegato alla Tabella [Anagrafica Fornitori]. Attivo lo [ZOOM][F7];
REGISTRO: può esprimere la tipologia di DDT essendo possibile avere innumerevoli registri; collegato alla Tabella [Parametri Bolle di Acquisto]. Attivo lo [ZOOM][F7];
TIPO DOC. (DOCUMENTO): collegato alla Tabella [Tipi Documento]; esprime di che Tipo di DDT si tratta. Da 71 a 79 sono DDT ricevute da Fornitore; 80 sono DDT da Cliente;
CAU MAG. (CAUSALE MAGAZZINO): Indica la causale di magazzino che verrà usata sul Movimento di magazzino collegato al documento. Il campo è attivo (o disattivo), il base al flag [Specifica Causale su Doc. Vendita/Acquisto] su [Setup] di [MAGAZZINO]. Il valore di default è ricavato dalle impostazioni del [Tipi Documento]. Collegato alla Tabella [Causali di Magazzino]. Attivo lo [ZOOM][F7];
NUMERO/ANNO/DEL: Indicano, rispettivamente, il Numero del Documento, l’Anno [Amministrativo] del Documento e la Data del Documento. N.B. il numero viene proposto da Stratega™ in base al [Registro], ma potrebbe essere non quello assegnato alla conferma. Infatti Stratega™ funziona in modalità multi utente, e per non lasciare eventuale “buchi” nella numerazione, il numero definitivo del documento viene assegnato alla conferma dello stesso. La data viene proposta come la Data del Giorno in cui si sta operando;
GIORNI CONSEGNA: indica i giorni che erano previsti per la consegna; deriva dall’ordine fornitore;
DATA MOV. MAG. (DATA MOVIMENTO DI MAGAZZINO): indica la data in cui verrà registrato l’eventuale movimento di magazzino collegato al documento;
DOC.ORIG. (DOCUMENTO ORIGINALE) / DEL: sono dei campi obbligatori, ed indicano gli estremi del documento originale che si sta caricando (DDT o Fattura Accompagnatoria).
SALDO: (sola visualizzazione) il saldo del mastrino contabile nel momento in cui si inserisce o si visiona il documento;

Browse

Classica Tab su Stratega™, nella quale viene visualizzato l’elenco dei DDT di Ricevimento (con i dati principali) trovati con l’ultima ricerca effettuata.

Condizioni

In questa sezione troviamo le condizioni generali della fornitura.
Come dati informativi troviamo gli sconti standard che sono presenti sulla scheda del fornitore.
Molti dei campi risulteranno caricati dopo l’imputazione del Fornitore (o derivati dagli ordini collegati), ma sarà possibile modificarli se vi è la necessità.

PAGAMENTO: Codice del pagamento con relativa decodifica; collegato alla Tabella dei [Codici di Pagamento]. Attiva [GESTIONE][CTRL+F7] e [ZOOM][F7];
BANCA PRES.: (Banca Presentazione) è la Nostra Banca (con relativa decodifica), quella su cui appoggiare l’eventuale Ri.BA.; collegato alla Tabella [Banche]. Attivo lo [ZOOM][F7];
BANCA DI APPOGGIO: banca di Appoggio del Fornitore, con decodifica. Collegato alla Tabella [ABI CAB]. Attivo lo [ZOOM][F7];
IBAN, BBAN: coordinate bancarie per indicare la Banca del fornitore;
FORNITORE FATTURAZIONE: è il riferimento del Conto del Fornitore a cui verrà emessa la fattura relativa a questo ordine; collegato alla Anagrafica [Fornitori]. Attiva [GESTIONE][CTRL+F7] e [ZOOM][F7];
LISTINO: è il codice del Listino (con decodifica); collegato alla Tabella [Listini]. Attiva [GESTIONE][CTRL+F7] e [ZOOM][F7];
VALUTA: è la Valuta del documento; collegato alla Tabella [Valute]. Attivo [ZOOM][F7];
CAMBIO, EURO: valore del cambio rispettivamente in lire ed Euro;
AGENTE: campo di testo, in cui si può inserire il riferimento all’Agente del fornitore;
AGENTE 1, AGENTE2: eventuali riferimenti ad Agenti; codice con relativa decodifica. Collegato alla Tabella [Agenti]. Attiva [GESTIONE][CTRL+F7] e [ZOOM][F7];
CENTRO DI COSTO: codice del Centro con relativa decodifica. Collegato alla Tabella [Centri di Costo]. Attiva [GESTIONE][CTRL+F7] e [ZOOM][F7];
COMMESSA: codice della Commessa, con decodifica. Collegato alla Tabella [Commesse]. Attivo [ZOOM][F7];
ESENZIONE: (Esenzione IVA) Codice IVA da forzare in tutti i dettagli in sostituzione di quello legato all’articolo; molto utili in acquisti da fornitori esteri e situazioni simili; collegato alla Tabella [Codici IVA]. Attivo [ZOOM][F7];
RIFERIMENTO, DEL: campi liberi, utili per eventuali documenti di riferimento;
CIG/CUP: Codice Identificativo Gara; Codice Unico Progetto. Sono riferimenti per appalti pubblici;
FATTURAZIONE
SOSPESO: per “sospendere” l’eventuale fatturazione; può essere utile in caso di contenzioso o per qualsiasi ragione per cui si desidera bloccare l’eventuale fatturazione;
REGISTRO, TIPO, NUMERO, DATA: riferimento alla Fattura fornitore; normalmente gestiti in automatico da Stratega™, ma possibile indicare il numero in modo manuale;
COLLEGATO A MOVIMENTO DI MAGAZZINO: è il riferimento al movimento di magazzino generato da Stratega™ in automatico;
BARCODE: [DOC] per Gestione Documentale; se è presente il barcode viene stampato automaticamente; il Barcode avrà formato CODE39;
STAMPA BARCODE FORMATO AUTOMATICO: (Button) [S6B6 SP15] [DOC] per Gestione Documentale. Permette di fare la stampa del Barcode manualmente;

Prodotti

Per ogni riga è possibile specificare il tipo vendita, omaggio, commento ecc. Il codice articolo è soggetto a decodifica. La descrizione dell’articolo, così come l’unità di misura, può essere modificata dall’operatore restando valida solo per la riga corrente. In altre parole l’Anagrafica Articoli non risente di questa eventuale modifica. Per quanto riguarda gli eventuali sconti (a scalare), l’aliquota I.V.A., la data di consegna prevista, la quantità consegnata e la contropartita della merce vale quanto appena specificato per la descrizione del prodotto.

ARTICOLO: collegato alla Tabella [Articoli]. Una volta inputato l’articolo vengono letti tutti i dati ad esso collegati (descrizione, prezzo, etc. …). Attivo lo [ZOOM] avanzato [F7] [vedi dettagli …] e la [GESTIONE][CTRL+F7];
CDC (CENTRO DI COSTO]: [COA] collegato alla Tabella [Centri di Costo]. Attivo [ZOOM][F7] e [GESTIONE][CTRL+F7]. Da [S6B6 SP20] attivo Zoom dedicato;
NOTA RIGA: [S6B6 SP20] indica che è presente una [Note di Riga]; flag non imputabile;
NOTAR_KEYRIF: [S6B6 SP20] gestione interna di Stratega™;

Varianti

Disponibilità per Deposito

Questa Tab permette all’utente di vedere la situazione dell’articolo suddivisa per i vari depositi con tutti i dati sulla disponibilità, ma senza tenere conto del fattore tempo.

Assegna Fase

[PROD] Questa Tab è utile per assegnare ad una fase di produzione (di un Ordine di Lavoro) la riga di dettaglio. In pratica fa diventare il dettaglio un rientro da Conto Lavoro generando un un avanzamento di produzione.

Avanzamento ODL

[PROD]

Matricole

[MATR]

Rientro Matricole

[MATR][S6B6 SB7] Questa Tab serve a gestire il Rientro delle Matricola a Magazzino.

Assegna Lotti

[LOTTI] In questa Tab è possibile gestire tutto quanto riguarda i lotti; fino alla Service Pack precedente, l’intera gestione era suddivisa in 4 Tab differenti.

NUOVO LOTTO: se ckeckato, indica la sulla riga c’è un nuovo lotto
SELEZIONA LOTTO:
CODICE: ID interno a Stratega del Lotto;
N° LOTTO: è il “codice” del lotto per l’operatore
QUANTITÀ: quantità del lotto;
LOTTO FORN (FORNITORE): è il codice identificativo del lotto per il fornitore; sarebbe utile utilizzare il lotto di Strategarm [N° Lotto] uguale al lotto di Stratega™, ma non viene posto alcun vincolo perché ciò avvenga;
DATA PROD. (PRODUZIONE): Data di produzione (se disponibile) del Lotto;
DATA SCAD. (SCADENZA): Data di Scadenza (se disponibile) del Lotto;

Note Riga [S6B6 SP20]

Questa sezione permette di inserire delle note del dettaglio che poi verranno ereditati automaticamente nei successivi passaggi di documenti. (RDA -> Ordini Fornitore -> DDT di Ricevimento -> Fatture di Acquisto)

Spedizione

Totali

Evasione Ordini

Questa Tab permette di ricercare tra gli Ordini aperti per il fornitore e poter eseguire una evasione totale o parziale di uno o più ordini.

TABELLA ORDINI
ANAGRA: l’ufficio che ha emesso l’ordine
CIG, CUP: presenti se ordine per Pubblica Amministrazione
ANTICIPO: [S6B6 SP18] indica che all’ordine è collegato almeno un anticipo;
APERTO: [S6B6 SP18] indica che all’ordine è collegato almeno un anticipo aperto;

Ubicazioni

Genera Ordine Cliente

Esempi di Stampa

Dalla versione [S6B6 SP7] la stampa dei dati del Fornitore è “storicizzata” sulla base dei dati contenuti sul Tab STORICIZZA dell’Anagrafica Fornitori.

Modalità d’uso

CONTROLLI
Prima di scrivere il documento vengono eseguiti diversi controlli. Se anche solo uno non è valido, viene bloccata la scrittura del documento.
Se attivo il flag [Filtra Centri di Costo in Zoom controllo righe doc. ciclo attivo/passivo] sul Setup [AMMINISTRAZIONE 1]:

Viene verificato che sia presente il [Centro] se il [Conto] lo prevede obbligatoriamente

Viene verificato che il [Centro] inputato sia tra quelli associati al conto

Note di Rilascio

Previous FATTURE DI ACQUISTO
Next ORDINI A FORNITORE
Indice contenuti