Documentazione
< Indietro
Print

GESTIONE UNITA’ DI MISURA

Unità di Misura

La prima sezione contiene le Unità di Misura Fondamentali: il punto di riferimento per tutte le altre.

La base di partenza sono le tipologie (vedi Tabella [Descrizioni] UNIMIS_TIPO): i principali sono PESI, MISURA, LIQUIDI, TEMPO etc… Per ognuna si dovrà mettere quella principale (ad esempio il metro, il kilogrammo, il litro etc.)
Questi dati NON devono essere modificati ma devono rimanere l’unico elemento di riferimento per le altre unità di misura che verranno successivamente gestite.

Se prendiamo come esempio la tipologia PESI, il codice di riferimento sono normalmente i KG (kilogrammo). Di conseguenza, se ho la necessità di gestire delle unità più specifiche relative al peso, dovrò prendere in considerazione i dati riferiti ai KG.
Se aggiungo i quintali, il coefficiente (rapportato sempre al KG che è l’unità fondamentale) sarà 100; se aggiungo i grammi il coefficiente sarà 0,001.

N.B.: Nelle gestioni dei documenti e all’interno degli archivi vedrò SOLO ed esclusivamente i dati relativi alle unità di misura derivate. Se mi servono i KG dovrò ripetere il codice KG specificando il coefficiente 1 perché, in questo caso specifico, è identico all’unità di misura fondamentale.

Solo per il modulo di produzione è stata attivata la colonna ARROTONDAMENTO.
Questa colonna permette di gestire una sorta di unità minima di produzione; se per esempio è di 12 pezzi e il cliente richiede la produzione di 18 pezzi, il programma ne proporrà 24 ossia due dozzine.
Questi ragionamenti non cambiano anche se uso unità di misura di quantità; come si può vedere nella immagine sotto:

Relazione Unità di Misura di base

In Stratega™ c’è la possibilità di gestire unità di misura differenti tra le vendite, gli acquisti e il magazzino.
È comune, infatti, che un prodotto possa essere acquistato ad esempio a KG (unità fondamentale PESI) e venduto a NUMERO (unità fondamentale QUANTITA’). Per rendere compatibili le due unità di misura è obbligatorio relazionarle nel Tab [Relazione Unità di Misura Base].
Nella tipologia quantità, specificherò quanti KG corrispondono utilizzando, per esempio, la costante [PNETTO] che dovrà essere compilata all’interno dell’Anagrafica Articoli. Lo stesso ragionamento vale per i pesi.
In questo Tab vanno indicate solo le unità base perché, quelle derivate, ragioneranno di conseguenza in base a questa relazione specifica. Per intenderci non dovrò specificare la relazione tra dozzine e KG perché quest’ultima sarà una conseguenza del rapporto tra numeri e KG.

Facendo un esempio il rapporto tra il peso di 1 KG per un articolo corrisponderà a [COEFF] per 1 LT.

È opportuno inserire anche il reciproco rapporto; ovvero la conversione da LT a KG che sarà pari a 1/[COEFF]

Negli articoli (Anagrafica Articoli) dovrò indicare, nel campo indicato della Tab [Caratteristiche], il coefficiente di trasformazione tra le due unità di misura fondamentali. Ovviamente, se non specificato, anche le varianti avranno lo stesso peso indicato nell’articolo padre.

Test di Conversione

Nel Tab [Test Conversione] posso verificare immediatamente se la conversione tra unità derivate e unità principale è corretta.

N.B. perché sia funzionante la conversione tra le Unità di Misura deve essere attivo il flag presente sul Setup Applicazioni/MRP/MRP [Conversione automatica Unità di Misura].

Esempio di Stampa

La stampa presenta tutte le Unità di misura Fondamentali, e per ognuna l’elenco delle sue Unità di Misura derivate on i coefficienti e gli arrotondamenti.

Note di Rilascio

Previous GESTIONE RISORSE UMANE
Next ALTRE TABELLE
Indice contenuti