Documentazione
< Indietro
Print

GESTIONE COMPETENZA A CAVALLO DELL’ESERCIZIO SOLARE

È fondamentale impostare, prima di fare la prima operazione, i parametri contabili nel modo corretto.

Es: ANNO 2019 con esercizio dal 01/09/2018 al 31/08/2019

Entrando nell’anno 2018 impostare i parametri [Periodo Contabile Fiscale] sostituendo la data di inizio 01/09/2017 e di fine con 31/08/2018.

È opportuno impostare tutti i parametri vendita e acquisti dell’anno 2018. Per far questo ci si comporta come si fa ad inizio anno.
Sarà opportuno inserire:
• Nei [Parametri Registri Vendita] i registri di vendita che si intenderanno utilizzare (se si parte da un altro gestionale bisogna indicare la data di ultimo protocollo)
• Nei [Parametri Registri Acquisti] i registri di acquisto che si intenderanno utilizzare (se si parte da un altro gestionale bisogna indicare la data di ultimo protocollo)
• Nei [Parametri Ordini Cliente], [Parametri D.D.T.] (meglio partire dalla data dell’ultimo DDT emesso) e [Parametri Magazzino] l’opportuno numero 0. N.B. Questa operazione deve essere fatta anche per tutti le altre tipologie di documenti che vengono utilizzati (es. Offerte, Ordini Fornitore, RDA etc.)

Per gli anni successivi (2019 compreso) sarà sufficiente lanciare l‘[Apertura Parametri].

L’apertura dei parametri acquisti e vendita DEVE avvenire nell’anno 2018 perché ai fini IVA i documenti devono continuare la numerazione dell’anno SOLARE.

Le registrazioni dovranno essere effettuate secondo le seguenti indicazioni:
• inserimento in [Prima Nota] generica fino alla data di registrazione 31/08/2018 dovranno essere fatte entrando con anno 2018, mentre le registrazioni con data maggiore o uguale a 01/09/2018 dovranno essere fatte con anno 2019 (sulla base dell’anno di riferimento del bilancio). Ciò significa che io posso fare delle operazioni con data posteriore perché comunque li ritengo di competenza dell’esercizio precedente come per esempio le scritture di rettifica. La procedura avvisa che si sta effettuando una registrazione con data posteriore e confermando, si può procedere con la stessa. Sarà importante ricordarsi in interrogazione mastrini o nella stampa del bilancio di spostare la data all’ultima registrazione effettuata per quell’anno)
• le registrazioni in [Prima Nota IVA] e su tutti i documenti (ordini, DDT e fatture) dovranno essere fatte fino alla data di documento minore o uguale al 31/12/2018 entrando nell’anno 2018 (in pratica come se l’esercizio fosse ad anno solare).

Le stampe contabili, così come l’interrogazione dei mastrini, lavorano considerando il periodo fiscale, mentre le stampe fiscali ([Liquidazione IVA]) lavorano considerando comunque l’anno solare.
Per tutti i documenti ai fini IVA non si deve guardare il cavallo d’esercizio.

Previous REGIME IVA OPZIONALE OSS
Next TERMINI PER LA DETRAZIONE IVA
Indice contenuti