Documentazione
< Indietro
Print

GESTIONE RAPPORTINI

Dalla versione [S6B6 SP10] la stampa del rapportino è stata rivista con Crystal Report.

DATI DI BASE E BROWSE

DETTAGLI

Barcode: [S6B6 SP14] per la Gestione Documentale

ASSISTENZA MACCHINE

DESTINAZIONE

DURATA E SPESE

Dettaglio Ore Rapportini
PREZZO ACQUISTO: [S6B6 SP17]

Spese Accessorie
PREZZO ACQUISTO: [S6B6 SP17]

In fase di inserimento delle spese, è bloccata la possibilità di indicare zero nella quantità se compilato anche il costo [S6B6 SP10]

RICAMBI USATI

Fatture Collegate

Materiale/Ricambi

In questa possono essere indicati i materiali utilizzati nell’intervento descritto nel rapportino.

[S6B6 SP20] Il deposito di scarico dei ricambi (presente anche nelle precedenti versioni di Stratega™) viene ora memorizzato, In questo modo diventa un dato ricercabile e modificabile. Inoltre è possibile indicare il deposito di scarico anche nel dettaglio dei ricambi per diversificare per articolo il deposito di scarico merce;
Le regole per assegnare il deposito nel movimento di magazzino seguono pertanto la seguente scaletta:
o se presente assegna il deposito indicato nella singola riga di ricambio;
o se presente assegna il deposito in testata materiale/ricambi nel rapportino;
o il deposito indicato a [Setup]/[CRM] per lo scarico ricambi;

SCARICA MAGAZZINO, DEPOSITO SCARICO: se attivo il flag [Scarica Magazzino], viene generato un movimento di magazzino che scarica i ricambi da magazzino. Il campo a fianco indica il deposito di default da cui verranno scaricati gli articoli;
MOVIMENTO DI MAGAZZINO: identificativo del movimento di magazzino; copiandolo ed utilizzandolo nel modulo dei [Movimenti di Magazzino] e possibile richiamare il movimento generato;
ARTICOLO: codice dell’articolo. Collegato alla Tabella [Articoli]. Attivo [Zoom][F7] e [Gestione][CTRL-F7];
DESCRIZIONE: popolato automaticamente dopo l’input del codice articolo, ma modificabile;
DA FATT: (da fatturare): se attivo, il ricambio verrà fatturato quando il rapportino verrà incluso in una fattura;
QUANTITÀ: è la quantità dei ricambi utilizzati;
UM: (Unità di Misura) [S6B6 SP13] Collegato alla Tabella [Unità di Misura]. Attivo [ZOOM][F7]
PREZZO: è il prezzo di listino; viene proposto in base al [Listino] indicato a [Setup]/[CRM]. Il prezzo è imputabile manualmente;
SC.1, SC.2, SC.3: sconti a scalare;
NETTO UNIT. (unitario): prezzo netto unitario (prezzo meno i 3 sconti a scalare);
NOTE: libere annotazioni (50 caratteri);
PREZZO ACQ. (acquisto): viene riportato il costo di acquisto;

Materiale In Riparazione

Numero Rientro: [S6B6 SP15]

CHIAMATE E TASK

DATA:
CODICE:
INIZIO:
FINE:
DESCRIZIONE:
ASSEGNATO A:
RAPPORTINO CHIUDE L’INTERVENTO: [S6B6 SP15] per dare la possibilità di effettuare la chiusura massiva di tutti i task selezionati tramite il Button [Chiudi il Task]
RAPPORTINO:

PARCO

Servizi/Garanzie

Contratti Collegati

Carnet

Problemi Segnalati

In questa Tab è possibile inserire delle informazioni relative alle anomalie riscontrate sulla matricola.

TIPO: [S6B6 SP20] Tipologia del problema della Matricola. Collegata alla Tabella [Descrizioni Utente] CRMCHIAMPRD_TIPO_ANOMALIA. Attiva [GESTIONE][CTRL-F7] per aggiungere nuove tipologie;
ANOMALIA: [S6B6 SP20] Tipologia del problema della Matricola. Collegata alla Tabella [Descrizioni Utente] CRMCHIAMPRD_ANOMALIA. Attiva [GESTIONE][CTRL-F7] per aggiungere nuove anomalie;
SOLUZIONE: [S6B6 SP20] Tipologia del problema della Matricola. Collegata alla Tabella [Descrizioni Utente] CRMCHIAMPRD_SOLUZIONE. Attiva [GESTIONE][CTRL-F7] per aggiungere nuove soluzioni;
NOTE: campo libero dove dettagliare il problema;
VISUALIZZA: attiva la visualizzazione dei dati della Tab;

Letture Contatori

CONTRATTO

PIANIF (PIANIFICAZIONE)

FATTURAZIONE

MODALITÀ DI FATTURAZIONE
DA FATTURARE: se attivo, indica che il rapportino sarà da fatturare
MODALITÀ DI PAGAMENTO: [S6B6 SP18] indica la modalità specifica di pagamento con cui dovrà essere fatturato il rapportino
ADDEBITO DI DIRITTO DI CHIAMATA: SE FLAGGATO INDICA CHE DEVE ESSERE APPLICATO IL DIRITTO DI CHIAMATA PER QUESTO RAPPORTINO
ESTREMI FATTURA
EMESSA FATTURA:
EMESSO SCONTRINO: [S6B6 SP13] se attivo esclude automaticamente il rapportino dalla fatturazione
VISUALIZZA:
SCOLLEGA:
RICERCA FATTURA: [S6B6 SP13] questa sezione serve per poter ricercare le fatture del cliente intestatario del rapportino.

  • “Ricerca fattura”: per ricercare le fatture in base ai filtri di ricerca;
  • “Assegna fattura”: per associare il rapportino alla fattura selezionata;
    Entrambi i tasti sono abilitati solo per utenti Superuser;

Invio Documenti

Da [S6B6 SP10] è prevista la possibilità di inviare la stampa del rapportino via mail automaticamente. Per il corretto funzionamento è necessario compilare nel setup applicazione nella sezione [conf x invio mail: CRM] gli opportuni parametri e abilitare il cliente all’invio dei documenti.

È possibile scegliere la modalità di invio:
MODALITÀ INVIO

  • SOLO RAPPORTINO A VIDEO: viene inviato solo il rapportino attivo
  • TUTTI I RAPPORTINI SELEZIONE: viene inviata una mail per tutti i rapportini presenti nella Tab Browse
  • TUTTI I RAPPORTINI RAGGRUPPATI PER CLIENTE: tutti i rapportini sono stampati in un unico pdf allegato alla mail.
  • INVIA COME MITTENTE: preso dal setup (vedi …);
  • CCN: indirizzo di posta elettronica a cui inviare la mail in copia nascosta; molto spesso viene indicato un proprio indirizzo email, in modo da poter verificare l’effettivo invio della email;
  • AVVIO GENERAZIONE PDF: Button per avviare l’invio delle e-mail;
  • ANALIZZATI, INVIATI, ANOMALIE: informazioni per capire lo stato di avanzamento e la quantità di anomalie;
  • STAMPA DOCUMENTO NON INVIABILI: fa sì che le Offerte non inviabili per mancanza di indirizzo email, o non autorizzazione per questioni di privacy, o qualsiasi altra causa vengano stampati per poterli inviare in altro modo (fax, posta, ecc.);
  • NOTIFICA ERRORI INVIO CON SMTP: se l’SMTP segnala errori questi sono notificati;
  • TABELLA LINK: possono essere linkati anche altri documenti all’offerta; ad esempio certificazione. Anche se appare (per ragioni tecniche) come una tabella in realtà è utile solo la prima riga; se si desidera inviare più di un documento è necessario concatenare i path con un punto e virgola (;).
  • MESSAGGI: sono le eventuali delle comunicazioni del programma;

NOTE DI RILASCIO

Previous GESTIONE ANAGRAFICA MEZZI
Next GESTIONE CHIAMATE
Indice contenuti